martedì 22 gennaio 2013

Fiore di Melanzana su prato di Patate


Eccomi qui... ciaoooo a tutti, come state? wowwww è passato un sacco di tempo dall'ultima torta pubblicata. Non me ne sono resa davvero conto! in questi mesi sono successe un bel po' di cose, tra le tante le più importanti sono: ho perso 22 kg (com'è bello dirlo hihihi), sono diventata Distributrice Indipendente per una multinazionale americana che si occupa di nutrizione interna ed esterna ed è grazie a questa azienda che sono riuscita a perdere peso ed a maggio 2012 mi sono sposata! Vi pubblicherò qualche foto così potrete vedere il mio bellissimo abito da sposa e naturalmente il mio maritino!! :love:
Bado alle ciance, come avrete letto nel post di ieri vi pubblicherò ricette vegane. Mio marito da gennaio è diventato vegano (io ho ancora qualche difficoltà) quindi spesso, anzi quasi sempre, mi ritrovo a cucinare meravigliosi e deliziosi piatti vegani. 
Visto che fino a qualche tempo fa ero convinta che i vegani si nutrissero solo di insalatine scondite, sono qui per sfatare questo mito e per portarvi a conoscenza di splendide combinazioni di gusti che vi lasceranno l'acquolina in bocca. Garantito!
Quindi iniziamo questa "nuova era" con questa ricetta semplice semplice:

FIORE DI MELANZANA SU PRATO DI PATATE 

Ingredienti per la base (per 2 persone):
1/2 cipolla
3 patate di medie dimensioni
speck vegano
1 noce di margarina
2 cucchiai di pan grattato
sale, pepe qb
Ingredienti per il fiore di melanzana:
1/2 melanzana
spinaci
tofu
pan grattato qb
sale, pepe qb
margarina
Procedimento:
Grattugiate le patate e mettetele in una terrina con lo speck tagliato a cubetti, la noce di margarina, sale, pepe e i 2 cucchiai di pan grattato. Scaldate una padella con 1 cucchiaio d’olio e quando è ben caldo mettete il composto dentro, schiacciando bene fino a ricoprire tutta la superficie della padella. Il rosti deve formare una bella crosticina su ambo i lati: in tutto fate cuocere per 1/2 oretta. Nel frattempo, in un’altra padella, mettete 1 aglio schiacciato ed un po’ d’olio e fate cuocere gli spinaci con 1 pizzico di sale. Ora è tempo di grigliare le melanzane, io le griglio sempre al naturale poi a fine cottura aggiungo 1 filo d’olio e prezzemolo. Ora prendete un contenitore per tortini o per muffins, immargarinatelo e foderatelo con le fette di melanzane che avrete tagliato a metà sovrapponendole una all’altra. Con un coppapasta tagliate il tofu e mettetelo sopra le melanzane e ora mettete gli spinaci. Chiudete il tortino con le fette di melanzana e date la forma di un fiore. Spolverizzate con il pan grattato, mettete 1 punta di margarina e fate rosolare in forno per 10 minuti a 180°. E’ ora di impiattare. Coppate il rosti e mettetelo come base, sopra adagiate il tortino di melanzana e mettete 1 pomodorino per dare un po’ di colore al piatto. 


2 commenti:

nusweetcake ha detto...

Giravo fra i vari blog alla ricerca di idee per un pranzetto vegetariano.Sono vegetariana da oltre 13anni,ed esserlo non significa rinunciare al gusto,alla bontà,è proprio in questi limiti che si aguzza l'ingegno in cucina.Proverò questa ricetta che trovo molto gustosa.Complimenti!

Idee nel gusto ha detto...

Ma che nome poetico e che buona ricetta ..ciao e a presto Lia